Poco spazio in casa? Risolvi con un armadio da balcone

Gli armadi da esterno risolvono sempre una grande quantità di problemi, compreso quello del poco spazio in casa.
Se infatti hai troppi oggetti e vorresti fare un po’ di ordine all’interno della tua abitazione, ti suggeriamo di comprare un solido armadio da esterno da utilizzare sul balcone oppure – nel caso tu vivessi a piano terra – da sistemare nel giardino o cortile.
Ci puoi mettere dentro tutto quello che non risente dell’umidità, come ad esempio scope, scale, rastrelli, pale da neve, attrezzi per il giardinaggio, vasi, sedie pieghevoli, giocattoli dei bambini, stendibiancheria, bidoni della raccolta differenziata, ecc.
La lista è lunga, perché sono tante le cose che potrebbero trovare comodamente posto fuori, lasciandoci più liberi i tuoi spazi interni.

Gli armadi da esterno sono ideali per ottimizzare gli spazi di una casa al mare e possono essere alti e più o meno stretti, oppure possono avere la forma delle cassapanche, lunghe e basse. Tutto dipende dallo spazio che hai sul balcone e dall’uso che ne vuoi fare.
Online puoi trovare tutti i modelli che desideri, comprandoli all’interno di un negozio che vende strutture fai da te. Questo genere di armadi da terrazzo vengono infatti venduti in kit di montaggio, ma è molto semplice assemblarli e diventa anche un piacevole passatempo.
La soddisfazione di crearsi da solo un armadio da esterno è davvero grande e ti permette di risparmiare sul prezzo, perché la manodopera ce la metti tu.
Online puoi trovare modelli di qualità medio alta che spesso risultano introvabili nei normali negozi o centri commerciali delle nostre città, quindi vale la pena cercarli in rete.
Puoi confrontare velocemente diverse proposte, senza perdere tempo. Inoltre hai la grande comodità della consegna a casa, così ti eviti anche la fatica di dover caricare sulla macchina il mobile che vuoi comprare.

A seconda di quello che ti piace di più puoi scegliere tra i modelli in legno e quelli in resina.
Quali sono le principali differenze tra i due tipi di struttura fai da te?
Gli armadi in legno sono più belli e naturali. Sono trattati con impregnanti che li rendono resistenti agli agenti atmosferici, ma hanno bisogno manutenzione.  Spesso infatti non sono completamente protetti dai raggi UV e quindi sono soggetti ad ossidazione. Serve quindi un ravvivamento del trattamento per farli ritornare all’originaria bellezza.
Li puoi trovare spesso proposti nelle varie tinte di legno naturale, ma se preferisci colori  diversi, puoi acquistare anche qualche modello finito con tinte color pastello.
Ti consigliamo di controllare sempre che il tetto sia provvisto di guaina impermeabile e che il legno utilizzato per la realizzazione dell’armadio da balcone sia certificato FSC. Questo ti garantirà sul fatto che il legno derivi da foreste gestite in maniera corretta dal punto di vista ambientale, economico e sociale.

Il secondo tipo di armadi è invece quello in resina. Il pregio è sicuramente quello della resistenza agli agenti atmosferici. In questo caso infatti non è necessaria alcuna manutenzione, perché questi prodotti resistono bene sia alla pioggia che alle alte o basse temperature.
I colori non sono legati alla natura del materiale utilizzato, ma si possono reperire diverse tonalità, anche se normalmente si trovano con più facilità i colori naturali che vanno dal beige chiaro al marrone testa di moro, più semplici da integrare nell’ambiente circostante.
Tra i migliori marchi di questa seconda categoria  ricordiamo Keter e Grosfillex, ottimi esempi di validi armadi fai da te.

Dott.ssa Chiara Bardini – Responsabile Comunicazione Onlywood

Onlywood S.r.l.
Sede Operativa: Via Serravalle 32 – 15060 GAVI (AL)
Tel 0143 643808 – info@onlywood.it
Negozio online: www.onlywood.it
Facebook: www.facebook.com/Onlywood

Lascia un commento